Itinerari

Armenia

Fede, arte e cultura

ARMENIA

da Sabato, 1 Settembre, 2018 a Giovedì, 6 Settembre, 2018
6 Giorni/5 Notti
Nel cuore del Caucaso cristiano. Una meta poco conosciuta, che offre al viaggiatore panorami incantevoli, montagne imponenti e fertili pianure. Culla della civiltà, della cui storia testimoniano numerosi monumenti del periodo romano e del medio evo, monasteri arroccati in posizioni mozzafiato, avvolti da un’atmosfera mistica piena di fascino. Il profilo del Monte Ararat, dove la leggenda vuole si sia arenata l'arca di Noè al termine del diluvio, è una presenza quasi costante nello sfondo del viaggio.

Itinerario di viaggio

6 Tappe
AEROPORTO DI MILANO MALPENSA – YEREVAN
Giorno 1
Sabato 01 Settembre
Ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa. Incontro con l’accompagnatore. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea per Yerevan, capitale della Repubblica d’Armenia dal 1991. Arrivo e incontro con la guida locale parlante italiano. Trasferimento con pullman privato al ristorante per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata di Yerevan, spesso indicata anche come Jerevan o Erevan. Dal punto di vista geografico, l’insediamento sorge nei pressi del confine turco, ai piedi del monte Ararat (in territorio Turco), e lungo le rive del fiume Hrazdan a quasi 1000 metri di altitudine. Il centro, che è una delle più antiche testimonianze architettoniche del mondo, è circondato su tre lati da altrettante modeste colline, che digradano dolcemente dalle cime dell’Ararat. I resti più antichi rinvenuti nella zona dell’odierna Yerevan risalgono a ben otto secoli prima della nascita di Cristo. Da allora questo luogo ha rivestito un’importanza strategica tra Oriente e Occidente, restando sempre oggetto di disputa tra Persia e Impero Ottomano, fino a quando nel 1827 la Russia se ne impossessa. Dopo la Rivoluzione del 1917 e per soli tre anni Yerevan fu proclamata capitale dell’Armenia indipendente, successivamente riannessa all’Unione Sovietica e poi di nuovo libera dal 1991. È una città che vanta un patrimonio storico e culturale ricco. La visita includerà il quartiere di Cascade, dove si possono ammirare bellissime sculture moderne e il memoriale di Madre Armenia. Visita alla biblioteca Matenadaran, un'istituzione culturale dove è custodita una collezione di manoscritti antichi in lingua armena e in moltissime altre lingue. Cena in hotel e pernottamento.
YEREVAN – ECHMIADZIN – ZVARTNOTZ – YEREVAN
Giorno 2
Domenica 02 Settembre
Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata di Echmiadzin (Discesa dell’Unigenito), antica capitale dell’Armenia, centro spirituale del popolo armeno, sede principale del Katolicos di tutti gli Armeni. Visita della cattedrale Mayr Tachar, la chiesa cristiana più antica, fondata all’inizio del IV secolo da S. Gregorio l’Illuminatore, fondatore della Chiesa Ortodossa Armena. Durante il percorso sosta alla bellissima chiesa dedicata alla Santa Hripsime costruita nel 618 in onore della martire omonima, nel luogo dove sorgeva una cappella dove era sepolta la Santa. In seguito visita a Zvartnotz (Tempio degli Angeli), rovine della chiesa dedicata a S. Gregorio, costruita tra il 642 e il 662 dal Katolikos Nerses (detto l’Edificatore), perla d’architettura armena del VII secolo dichiarata patrimonio dell’umanità dall’ UNESCO. Rientro a Yerevan, visita del Memoriale del Genocidio Armeno, compiuto dai turchi nel 1915 e dell’impressionante Museo. Pranzo in ristorante durante l’escursione. Cena in hotel e pernottamento.
YEREVAN – LAGO SEVAN – HAGHARTSIN – NORADUZ – YEREVAN
Giorno 3
Lunedì 03 Settembre
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per il lago di Sevan, situato a circa 2000 metri di altitudine. Il lago stupisce per la sua estensione di 1300 kmq, visita alla penisola di Sevan con le sue due piccole chiese. Proseguimento verso la regione di Taush e visita del Monastero di Haghartsin. Sosta in un villaggio di Molokani, minorità russa cristiana simile agli Amish con lunghe barbe, caratteristici abiti e assenza di tecnologia, sosta per sorseggiare un piacevole te. Proseguimento per Noraduz, antico cimitero delle croci. Al termine rientro in hotel a Yerevan. Pranzo in ristorante durante l’escursione. Cena in hotel. Pernottamento.
YEREVAN – GARNI – GEGHARD – YEREVAN
Giorno 4
Martedì 04 Settembre
Prima colazione in hotel e partenza per la regione del Kotayk. Visita di Garni, l’unico tempio pagano conservato in Armenia dall’epoca ellenistica. Antica residenza estiva delle famiglie reali armene. Nel tempio di Garni si assisterà ad un piccolo concerto di Duduk, antico strumento musicale tradizionale armeno, si tratta di un flauto la cui musica è stata inserita nel 2005 dall’Unesco nella lista del patrimonio dell’umanità. Visita al famoso monastero di Geghard, “scolpito” nella roccia viva, conosciuto come il Monastero delle Sette Chiese o anche Convento della Lancia, dalla reliquia, che consiste in un frammento della punta che, secondo la tradizione, ferì il costato di Cristo. Rientro a Yerevan e visita al Museo della Storia, fondato nel 1931, raccoglie circa 80 mila reperti, che rappresentano vari periodi dell’esistenza della città di Yerevan, dalla fondazione fino ai giorni nostri. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
YEREVAN – KHOR VIRAP – VAYOTZ DZOR – GROTTA DI ARENI - YEREVAN
Giorno 5
Mercoledì 05 Settembre
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per la regione dell’Ararat, dove si visita il famoso luogo di pellegrinaggio Khor Virap situato alle pendici del Monte Biblico. Nel monastero di Khor Virap secondo la tradizione, San Gregorio I’Illuminatore fu tenuto prigioniero dal re Tiridat III per 13 anni in un pozzo profondo, a causa della sua fede cristiana. Proseguimento per Vayotz Dzor, visita al magnifico monastero di Noravank risalente al XIII – XIV sec. Pranzo in ristorante durante l’escursione. Visita alla Grotta di Areni, dove è stata rinvenuta una scarpa in pelle straordinariamente ben conservata risalente a 5.500 anni fa, la più antica del mondo. Gli archeologi hanno qui rinvenuto anche recipienti per la fermentazione e la conservazione del vino, coppe nonché resti di graspe, semi e bucce, testimoniando la più antica produzione vinicola. Rientro a Yerevan e visita alla distilleria del Brandy armeno “Ararat” con degustazione di 2 tipi di cognac. Cena e pernottamento in hotel.
YEREVAN – MILANO
Giorno 6
Giovedì 06 Settembre
Prima colazione in hotel. Ultima mattina di visite e trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Yerevan per il volo di rientro in Italia (non diretto). Arrivo a Milano in serata.
La quota individuale di partecipazione comprende
• Accompagnatore dall’Italia
• Assistenza aeroportuale in Italia e all’estero
• Volo di linea Aeroflot, andata e ritorno Milano/Yerevan (via Mosca), in classe economica, con i seguenti operativi:
   ◦ 1° settembre SU2415 MILANO MALPENSA 00.35 MOSCA 05.00
   ◦ 1° settembre SU1858 MOSCA 06.35 YEREVAN 10.20
   ◦ 6 settembre SU1861 YEREVAN 14.45 MOSCA 16.45
   ◦ 6 settembre SU2414 MOSCA 19.50 MILANO MALPENSA 22.25
• Tasse aeroportuali
• Franchigia bagaglio fino a 20 kg
• Sistemazione presso Hotel Double Tree by Hilton 4****stelle a Yerevan, in camera doppia con servizi privati
• Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
• Acqua, the o caffè ai pasti
• 1 bottiglia di acqua 0.50 ml pro capite al giorno
• Pullman privato locale a disposizione per tutta la durata del tour, dotato di aria condizionata
• Visite ed escursioni come da programma
• Guida locale parlante italiano
• Ingressi come da programma
• Assicurazione medico-bagaglio 24 ore su 24 “Ami tour” by Ami Assistance
• Libro-guida e materiale di cortesia
La quota individuale di partecipazione non comprende
• Bevande non indicate sopra, mance ed extra di carattere personale
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota individuale di partecipazione comprende”
Note generali
• Offerta con blocco posti
• Per la parte normativa (annullamenti, penalità, etc.) valgono le ns. condizioni generali di viaggio
• Per questo viaggio è necessario il Passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza
• Per l’Armenia non è più richiesto il visto di ingresso
• Per le persone che non hanno la cittadinanza italiana preghiamo di accertarsi circa i documenti necessari per poter effettuare questo viaggio
Condizioni di pagamento
Acconto 25% alla conferma
Saldo 1 mese prima della partenza
Modalità di iscrizione
• invio scheda di iscrizione compilata in tutte le sue parti (fornita da Diomira)
• invio fotocopia del passaporto (pagina anagrafica)
• acconto del 25% tramite bonifico bancario oppure in contanti o assegno presso i nostri uffici
Stampa itinerario

I Nostri Partners

Chiudi