Itinerari

Germania

Tesori

VIAGGIO IN GERMANIA TRA MAESTOSE CATTEDRALI E CASTELLI FATATI

Augusta e la "Madonna che scioglie i nodi"

da Giovedì, 16 Agosto, 2018 a Giovedì, 23 Agosto, 2018
8 Giorni/7 Notti
In Pullman GT

Le antiche città di TREVIRI, AQUISGRANA, COBLENZA, HEIDELBERG
Le spettacolari cattedrali di ULM, COLONIA, MAGONZA, WORMS e SPIRA
Le dolci valli della Mosella e del Reno con navigazione

Itinerario di viaggio

8 Tappe
MILANO – AUGUSTA
Giorno 1
Giovedì 16 Agosto
Alle ore 6.00 ritrovo dei Signori partecipanti, incontro con l’accompagnatore, sistemazione sul pullman GT, partenza verso la Germania. Soste lungo il percorso. Arrivo ad Augusta, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di Augusta: i magnifici edifici Romantici del XV e XVI sec. danno alla città di Augusta un carattere unico. Visita dei più antichi insediamenti sociali esistenti al mondo “I Fuggerei”, fondati da Jacob Fugger nel 1521 come insediamenti residenziali per i cittadini più bisognosi di Augusta. Probabilmente il più famoso inquilino dei Fuggerei fu il grande Mason Franz Mozart, il bisnonno del compositore W. A. Mozart. Il percorso a piedi includerà: la chiesa di S. Anna, il Municipio, il Duomo e la visita della Chiesa di S. Pietro in Perlach, dove è custodito il dipinto “Madonna dei nodi”, di Johann M.G. Schmittner. Si dice che non ci sia nessun nodo che le mani della Vergine non possano sciogliere, ogni situazione umanamente inestricabile messa nelle sue mani trova una soluzione. Al termine sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
AUGUSTA – ULM – HEIDELBERG
Giorno 2
Venerdì 17 Agosto
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Ulm, visita guidata dell’antica e spettacolare cittadina tedesca attraversata dal Danubio, con la sua imponente Cattedrale in stile gotico che si innalza maestosamente dalla piazza principale. Al termine si prosegue per Heidelberg. Arrivo e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di questa splendida città distesa sulle rive del fiume Neckar e circondata da verdi colline. Importante centro culturale, grazie alla presenza di una delle università più antiche e prestigiose della Germania, vanta come attrazione principale il castello che ospita anche un’antica farmacia e un locale dove è custodita la più grande botte di vino della Germania. La visita include l’ingresso al castello e la salita con la funicolare. Cena tipica in birreria storica. Sistemazione in hotel e pernottamento.
HEIDELBERG – SPIRA – WORMS – HEIDELBERG
Giorno 3
Sabato 18 Agosto
Prima colazione in hotel. Al mattino escursione a Spira, arrivo e visita dell’imponente cattedrale in stile romanico, inserita dal 1981 nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco. Chiamata ufficialmente cattedrale dei Santi Maria e Stefano, è il simbolo della città ed è ben visibile anche da lontano. Il Duomo si può fregiare del titolo di Kaiserdom, o Cattedrale imperiale, perchè nella cripta, una sala romanica con colonnato più grande d’Europa esistente ancora oggi, sono sepolti 8 tra re e imperatori tedeschi. Uscendo, davanti al portale principale si potrà osservare l’enorme fonte con una capienza di 1.560 litri che ogni nuovo vescovo era tenuto a riempire di vino, per la felicità del popolo di Spira. A pochi passi dal Duomo, si trova il Mikveh, il bagno rituale ebraico più antico d’Europa, datato 1128 e perfettamente conservato. Passeggiata in centro. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiunge Worms, visita guidata della splendida cattedrale romanica di San Pietro del XII secolo, che si caratterizza per la bellezza dei due absidi dotati di due torri rotonde, dal magnifico portale gotico della facciata sud e dal Cristo attorniato dai santi alle spalle del portale. Visita del cimitero ebraico, di oltre nove secoli, con una bellissima Sinagoga romanica del 1034. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.
HEIDELBERG – TREVIRI – AQUISGRANA
Giorno 4
Domenica 19 Agosto
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Treviri, la più antica città della Germania. Treviri fu fondata come Augusta Treverorum nel 16 a.C., divenne quindi una Roma Secunda. In nessun'altra località in Germania si nota il passato romano come in questa ex-residenza imperiale. La Porta Nigra, l'anfiteatro, le terme imperiali e la basilica di Costantino sono tutti beni culturali mondiali dell'Unesco. Qui vi nacque Sant’Ambrogio (Aurelio Ambrogio) nel 339-340, da un'importante famiglia senatoria romana, dove il padre esercitava la carica di prefetto del pretorio delle Gallie (purtroppo nulla è rimasto in sua memoria). Visita guidata e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento ad Aquisgrana. Arrivo e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
AQUISGRANA – COLONIA – COBLENZA
Giorno 5
Lunedì 20 Agosto
Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata della Cappella Palatina che è il nucleo più antico della Cattedrale di Aquisgrana e fu fatta costruire da Carlo Magno come cappella privata del suo palazzo annesso. Nonostante le aggiunte, le modifiche e i restauri nei secoli successivi la sua struttura e soprattutto il suo corredo di opere di oreficeria sono ancora eccezionalmente conservati. Nel 786 Carlo Magno diede inizio alla costruzione della cappella del suo palazzo, la Cappella Palatina, che costituisce il nucleo più antico della cattedrale. Alla sua morte fu sepolto nella sua cattedrale e i resti sono tuttora conservati in uno scrigno. Per 600 anni, dal 936 al 1531, la cattedrale di Aquisgrana fu la chiesa di incoronazione per trenta regnanti del Sacro Romano Impero. Nell'anno 1000 Ottone III fece aprire la cripta di Carlo Magno. Si disse che il corpo dell'imperatore fu trovato in notevole stato di conservazione, seduto su un trono di marmo, vestito con gli abiti imperiali, con la sua corona in testa, con i Vangeli aperti in grembo e lo scettro in mano. Nel 1165 l'imperatore Federico Barbarossa aprì ancora la cripta e fece disporre le spoglie in un sarcofago scolpito nel marmo. Le ossa vi riposarono fino al 1215 quando Federico II le fece trasferire in uno scrigno in oro e argento. La cattedrale di Aquisgrana è stata il primo monumento tedesco ad essere incluso, nel 1978, nella lista dell'Unesco. Al termine partenza per Colonia. Arrivo e pranzo in birreria tipica. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita del Duomo, uno dei massimi esempi di armonia e perfezione dell’arte gotica. La sua costruzione iniziò nel 1248, per ospitare le reliquie dei Re Magi, portate da Milano dall'imperatore Federico Barbarossa. L'architettura si orientò molto su quella della cattedrale di Amiens in Francia, soprattutto per quanto riguarda la pianta e lo stile. Nel 1322 venne consacrato il coro della chiesa, ma poi i lavori andarono avanti molto lentamente fino a fermarsi completamente intorno al 1530, per mancanza di fondi per un progetto così ambizioso. La parte completata fu comunque usata per le funzioni religiose e, per le reliquie dei tre Re Magi ospitate nel duomo, Colonia divenne un luogo molto importante di pellegrinaggio. Per più di 300 anni il duomo rimase un torso incompleto, ma l'800 fu il secolo del romanticismo che promosse la riscoperta del medioevo e il desiderio di completare questa cattedrale si fece sempre più pressante. Molti dei progetti originari medievali esistevano ancora e nel 1842 la corte prussiana (all'epoca Colonia apparteneva alla Prussia) decise di riprendere i lavori che terminarono, dopo 40 anni, nel 1880. L'enorme somma necessaria per completare i lavori fu messa a disposizione in parte dallo stato prussiano, in parte da una sottoscrizione popolare. L'inaugurazione della cattedrale avvenne il 15 ottobre 1880 e venne festeggiata come un evento nazionale al quale era presente anche l'imperatore Guglielmo I. Il duomo ospita numerosi capolavori d'arte, il più importante è l'Arca dei Re Magi (situata dietro l'altare maggiore) che, secondo la tradizione, dovrebbe ospitare le ossa dei Re Magi. È alta 1,10 m e lunga 2,20 m ed è un capolavoro dell'arte orafa medievale (risale al dodicesimo secolo). È il sarcofago più grande dell'Europa ed è interamente coperto da argento d'orato e da centinaia di pietre preziose. Anche la "Schatzkammer" (camera del tesoro) ospita numerose opere dell'arte sacrale medievale. In base al tempo a disposizione possibilità di una breve passeggiata nel centro storico, dove si torva il negozio del famoso profumo di Colonia. Al termine partenza per Coblenza. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
COBLENZA – ELTZ – COCHEM – COBLENZA
Giorno 6
Martedì 21 Agosto
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida in hotel e mattinata di escursione in pullman nella Valle della Mosella, con magnifici vigneti che producono ottimo vino bianco molto apprezzato, il Riesling. Si raggiunge il Castello medievale di Eltz, una fortezza da fiaba immersa nella foresta, uno dei luoghi più belli della Germania romantica. Ancora oggi proprietà della stessa famiglia che vi visse dal XII sec in poi. Il castello è un cosiddetto Ganerbenbug (castello appartenente a una comunità di eredi legati). È quindi diviso in diverse sezioni appartenenti a diverse famiglie. Questi castelli venivano costruiti nel medioevo da signori locali che, non potendo permettersi la costruzione di un castello personale, si univano ad altre famiglie feudali per vivere in un unico maniero. La parte più antica risale al XIII secolo mentre quella più recente a metà del XVI secolo. Dopo la visita sosta a Cochem per pranzo in ristorante con inclusa degustazione dei vini Riesling. Rientro a Coblenza, visita guidata della città, con oltre 2000 anni di storia, Coblenza ha visto eserciti stranieri arrivare e partire: i Romani costruirono una roccaforte, i Franchi una reggia, i Principi Elettori una fortezza, castello e teatro. I Prussiani trasformarono la città, che si affaccia sul Deutsches Eck, in una Potsdam sul Reno. Cena e pernottamento in hotel.
COBLENZA – BRAUBACH/KAMP-BORNHOFEN (navigazione sul Reno) – KAUB – ABBAZIA DI EBERBACH – MAGONZA
Giorno 7
Mercoledì 22 Agosto
Prima colazione in hotel. Al mattino incontro con la guida in hotel. Si raggiunge Braubach oppure Kamp-Bornhofen per imbarco sul battello e navigazione sul Reno. Il corso centrale del Reno è fiancheggiato da famose pareti rocciose, da vigneti a terrazze, cittadine medioevali, castelli leggendari, chiese e monasteri antichi, costituisce uno dei paesaggi fluviali più belli di tutta Europa. Pranzo a bordo. Arrivo a Kaub e breve visita guidata del centro storico. Visita del castello di Pfalzgrafenstein (previsto breve tragitto in traghetto per raggiungere il castello). Il castello è stato costruito nel 1325-1327 come torre della dogana per riscuotere i dazi doganali. Deve la sua fama alla particolare posizione su un isolotto (chiamato Falkenau) in mezzo al fiume Reno. Si tratta di uno dei castelli della Valle del Reno che hanno subito il minor numero di distruzioni. Proseguimento verso Eltville am Rhein per la visita dell’Abbazia di Eberbach. Ingresso all’abbazia di Eberbach (incluso), splendido edificio dove è stato girato il film “Il nome della Rosa”. Al termine della visita guidata, breve tempo libero nel cortile esterno dell’Abbazia con possibilità di fare acquisti nell’enoteca. Al termine, trasferimento a Magonza, arrivo in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.
MAGONZA – MILANO
Giorno 8
Giovedì 23 Agosto
Prima colazione in hotel. In mattinata, incontro con la guida e visita della città di Magonza, con i suoi straordinari edifici, i monumenti e i musei, testimoni di una storia importante. Visita del Duomo di St. Martin, una delle cattedrali romaniche più maestose della Germania assieme a quelle di Spira e Worms; la Chiesa di St. Stephan con vetrate eseguite da M. Chagall; la bella piazza intitolata a Schiller e il Museo della Stampa dedicato a J. Gutenberg, dove sono conservati documenti e pezzi originali che ricostruiscono la storia della stampa; tra le opere esposte c’è anche la famosa Bibbia delle 42 righe, pubblicata da Gutenberg nel 1455 e altri preziosissimi testi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, partenza per il viaggio di rientro. Arrivo in sede in serata.
La quota individuale di partecipazione comprende
• Tour in pullman GT, dotato di ogni comfort a bordo
• Accompagnatore dall’Italia per tutta la durata del tour
• Sistemazione in buoni hotel 3stelle sup. e 4 stelle nelle località come da programma, in camere doppie con servizi privati:
   ◦ Augusta: Hotel Augusta 3stelle sup. – centralissimo (o similare)
   ◦ Heidelberg: Leonardo Hotel Heidelberg City Center 4stelle – centrale (o similare)
   ◦ Aquisgrana: Leonardo Hotel Aachen 4stelle – ca. 3 km. Dal centro (o similare)
   ◦ Coblenza: Hotel Diehls 4stelle – centrale (o similare)
   ◦ Mainz: Novotel 4stelle – centrale (o similare)
• Tasse municipali negli hotel
• Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno
• Prime colazioni a buffet negli hotel
• Pranzi in ristoranti con menù a 3 portate
• Pane e acque in caraffa ai pasti
• Cena in ristorante storico ad Augusta
• Cena in birreria tipica ad Heidelberg
• Pranzo in birreria tipica a Colonia
• Pranzo in battello durante la navigazione sul Reno
• Degustazione di vino Riesling (3 tipi di vini per persona) durante il pranzo in ristorante a Cochem il 21 agosto
• Navigazione in battello sul Reno durata ca. 2 o 3 ore con pranzo a bordo
• Traghetto per il castello di Pfalzgrafenstein a/r
• Visite guidate in lingua italiana (ove non possibile ci saranno auricolari con spiegazioni in lingua italiana, ad esempio all’interno di alcuni musei)
• Ingressi come da programma:
   ◦ Augusta: Fuggerei
   ◦ Heidelberg: Castello inclusa funicolare
   ◦ Spira: Cripta di Spira
   ◦ Spira: “Mikveh” ebraica
   ◦ Treviri: Porta Nigra
   ◦ Aquisgrana: Cappella Palatina (salvo disponibilità, prenotazione obbligatoria)
   ◦ Colonia: Duomo (salvo disponibilità, prenotazione obbligatoria)
   ◦ Eltz: castello
   ◦ Pfalzgrafenstein: fortezza incluso traghetto a/r
   ◦ Eberbach: abbazia
   ◦ Magonza: Museo Gutenberg
• Auricolari per tutto il tour
• Assicurazione medico-bagaglio 24 ore su 24 “AMITOUR” by Ami Assistance
• Materiale di cortesia
La quota individuale di partecipazione non comprende
• Mance
• Offerte nelle chiese (Duomo di Spira, Duomo di Worms, cimitero ebraico e sinagoga a Worms)
• Bevande ai pasti, extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “la quota individuale di partecipazione comprende”
Note generali
• le camere doppie si intendono matrimoniali o a due letti (salvo disponibilità delle strutture); le camere triple/multiple possono essere offerte al cliente previa richiesta e conferma da parte delle strutture
• per questo viaggio è richiesta la Carta d’identità in corso di validità; non sono validi i documenti rinnovati con timbro
• per la parte normativa (annullamenti, penalità, ecc.) valgono le nostre condizioni generali di viaggio (www.diomiratravel.it ) e le leggi che regolamentano il turismo
Condizioni di pagamento
25% alla conferma del pellegrinaggio
Saldo 1 mese prima della partenza
Stampa itinerario

I Nostri Partners

Chiudi