Itinerari

India

INDIA: RAJASTHAN

Taj Mahal una delle sette meraviglie del mondo e Varanasi cuore dell'Induismo

da Martedì, 24 Settembre, 2019 a Giovedì, 3 Ottobre, 2019
10 Giorni/8 Notti
Un Paese che incanta per bellezza e diversità, delizia con i fasti colorati, arricchisce con la cultura, sbalordisce con la modernità, abbraccia con il calore e avvolge con l’ospitalità. Pensate all'India come a un mondo a parte, diverso e che da solo può offrire tutto: un mondo antico che conserva millenni di storia, di arte e di cultura; un mondo cosi permeato di religiosità che fa dei suoi dei e delle cerimonie religiose una presenza costante nella propria vita. Un mondo dove passato e presente convivono, le industrie con i festival, le fiere con i satelliti lanciati nello spazio. Per quanto abbiate letto e sentito raccontare, l'esperienza di un viaggio in India non si può trasmettere appieno: è da vivere direttamente, assaporarla con tutti i sensi: sentire nelle strade la fragranza del legno di sandalo, dei gelsomini che il venditore offre con grazia, vedere i picchi dell'Himalaya, la pianura, i deserti e le foreste tropicali. Differenti razze, culture, linguaggi, ambiente, disegnano in India scenari sempre diversi. Nel deserto del Rajasthan si vedono processioni di cammelli con pesanti carichi; nelle riserve si possono vedere tigri, leopardi, elefanti, uccelli di tutti i colori; lungo le strade si incontrano lente, indolenti vacche sacre. In India si gusta un autentico tè inglese nei grandi hotel, si è catturati dalla grazia delle danzatrici, ci si unisce alla folla gioiosa che celebra i suoi festival... gli splendori dell'India non hanno fine.

Itinerario di viaggio

10 Tappe
AEROPORTO DI MILANO – DELHI
Giorno 1
Martedì 24 Settembre
Ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa. Arrivo, incontro con l’accompagnatore, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.
DELHI
Giorno 2
Mercoledì 25 Settembre
Arrivo in mattinata a Delhi, formalità di ingresso nel paese. Incontro con l’assistente locale e trasferimento in hotel. Deposito bagagli e pranzo. Nel pomeriggio incontro con la guida parlante italiano e inizio delle visite: Jama Masjid, la più grande moschea dell’Asia, sosta fotografica, Raj Ghat, Giro in Rikshaw. Visita all’Humayun Tomb con l’India Gate, l’arco di trionfo eretto in nome di tutti gli indiani che hanno perso la vita durante la Prima Guerra Mondiale, e il Palazzo Presidenziale. Cena e pernottamento in hotel.
DELHI – MANDAWA
Giorno 3
Giovedì 26 Settembre
Prima colazione in hotel. Al mattino visita allo splendido Qutub Minar, antico minareto fatto costruire da Qutub-ud-Din Aibek nel 1199. Risale al momento dell’avvento della dominazione musulmana in India e rappresenta un esempio mirabile della architettura afghana del primo periodo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Mandawa. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
MANDAWA – NAWALGARH – JAIPUR
Giorno 4
Venerdì 27 Settembre
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Mandawa, una piccola cittadina che si trova nel cuore della regione dello Shekewati, nello stato del Rajasthan. Passeggiata nella cittadina per ammirare gli “haveli”, dipinti di alcune delle più potenti famiglie del paese. Questi haveli ricordano la prosperità della classe commerciale dell’inizio del secolo scorso. Sosta per visita di Nawalgarh, un piccolo villaggio famoso per la sua ricca architettura e le sue raffinate Havelis. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per Jaipur. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
JAIPUR
Giorno 5
Sabato 28 Settembre
Prima colazione in hotel. Intera giornata di visita di Jaipur, l’unica città al mondo che simboleggia le nove divisioni dell’universo attraverso nove settori rettangolari che la suddividono. Tutto sembra rimasto intatto all’epoca della sua costruzione, tranne il grande traffico di biciclette, cammellieri che procedono lenti a fianco dei loro animali, macchine e autobus. Oggi Jaipur è, infatti, una frenetica e congestionata metropoli, invasa da bancarelle colme di cibi, frutta e tessuti, in netto contrasto con l’antico splendore. Si visita con guida parlante italiano del forte di Amber, suggestivo esempio di architettura Rajput. Salita a dorso di elefante. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della coloratissima “Città rosa”: il Palazzo della Città, con il suo museo e sosta fotografica dall’esterno per ammirare il Palazzo dei Venti. Cena e pernottamento in hotel.
JAIPUR – ABHANERI – FATEHPUR SIKRI – AGRA
Giorno 6
Domenica 29 Settembre
Prima colazione in hotel. Partenza verso Agra, con prima sosta ad Abhaneri, per la visita dell’antico pozzo-palazzo. Proseguimento e sosta per visitare Fatehpur Sikri, la città abbandonata, costruita da Akbar a partire dal 1560, per farvi la capitale. Qui dovevano convivere, sotto la sua guida, le quattro grandi religioni del mondo: Islam, Induismo, Buddhismo e Cristianesimo. La mancanza d’acqua ed altre vicissitudini storiche la fecero abbandonare pochi anni dopo la sua fondazione ma l’atmosfera qui è davvero magica. Fatehpur Sikri è uno dei migliori esempi di architettura di Mughal e, anche se in rovina, ha mantenuto molte delle vecchie strutture grazie al dipartimento archeologico locale. Dopo la visita si prosegue per Agra. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
AGRA
Giorno 7
Lunedì 30 Settembre
Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Taj Mahal, "monumento all'amore" costruito nel 1652 dall'imperatore Moghul Shah Jahan in memoria dell'adorata moglie Mumtaz Mahal, morta prematuramente. Sia che lo si guardi nella luce eterea della luna piena o nella luce rosata dell'alba, o riflesso nelle fontane del giardino, il Taj Mahal è sempre uno spettacolo che incanta. Visita del palazzo, costruito in ventidue anni dai migliori artisti dell'epoca, in marmo bianco incastonato di pietre preziose e contiene i cenotafi dell'imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa grata in pietra. Visita all’altra principale attrattiva della città: l'imponente Forte Rosso, in arenaria rossa, in riva al Fiume Yamuna. Le colossali doppie mura del forte auricolare si innalzano per oltre 20 m d'altezza e misurano 2,5 km di circonferenza. Sono circondate da un fossato e all'interno vi si trova un labirinto di superbi saloni, moschee, camere e giardini che formano una piccola città nella città. Al termine sosta all’Orfanotrofio di Madre Teresa. Cena e pernottamento in hotel.
AGRA – NUOVA DELHI – VARANASI
Giorno 8
Martedì 01 Ottobre
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per l’aeroporto di Nuova Delhi per il volo per Varanasi. Arrivo nel primo pomeriggio, incontro con il nostro assistente e trasferimento in hotel per la sistemazione. Nel tardo pomeriggio si assisterà al Ganga Aarti, un rituale di ringraziamento alla Dea Madre Ganga, ovvero al fiume più sacro di tutto il paese. Il tutto inizia intorno all’ora del tramonto sul Dashashwamedh Ghat, uno dei più importanti di tutta la città. 12 giovani pandit, in piedi sopra un piccolo piedistallo, danno vita ad una cerimonia altamente spettacolare, per gli occhi e per le orecchie: grandi lampade infuocate vengono roteate al suono di campane, mentre i fedeli indiani si radunano in preghiera. Il ghat inizierà a riempirsi già da un’ora prima della Ganga Aarti, quindi se volete assicurarvi un posto in prima fila dovrete arrivare molto presto. Il nostro consiglio è quello di godervi in rituale principale e poi passeggiare per gli altri ghat: in alcuni di essi infatti si svolgono cerimonie minori, molto raccolte ma non per questo meno affascinanti. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.
Nota: il giorno di visita a Varanasi è possibile portare solo lo zaino con l'occorrente per la giornata. Il bagaglio rimane a Delhi, presso il deposito dell’hotel.
VARANASI – DELHI
Giorno 9
Mercoledì 02 Ottobre
Nelle prime ore del mattino si effettuerà un giro in barca lungo i ghat di balneazione sul fiume Santo Gange. Al sorgere del sole si vedono i fedeli indi al fiume per purificarsi dei loro peccati. Si vede il ghat di cremazione e la ghats Deswameedha. Morire a Varanasi pone fine al ciclo indi di rinascita, e questo rende un luogo molto popolare per terminare la propria vita. Dopo l’alba si potranno visitare alcuni dei templi della zona circostante. Rientro in hotel per la prima colazione. Dopo la prima colazione visita del sito archeologico di Sarnath, luogo della predicazione di Buddha. Al termine trasferimento all’aeroporto nazionale e partenza con volo domestico per Nuova Delhi. Arrivo e trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
DELHI – AEROPORTO DI MILANO MALPENSA
Giorno 10
Giovedì 03 Ottobre
Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento all’aeroporto internazionale. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Milano Malpensa.
La quota individuale di partecipazione comprende
• Accompagnatore dall’Italia
• Voli di linea Milano-Delhi/Delhi-Milano e voli domestici Delhi-Varanasi/Varanasi-Delhi in classe economica
• Tasse aeroportuali (soggetti a possibili variazioni fino al momento dell’emissione dei biglietti)
• Franchigia 23 kg bagaglio in stiva (15 kg bagaglio volo domestico per Varanasi)
• Visto consolare non urgente
• Sistemazione in hotel 4 stelle deluxe e 5 stelle, heritage e boutique, in camere doppie con servizi privati
• Tasse negli hotel e del governo indiano
• Trattamento di pensione completa, dal pranzo del secondo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno (ad esclusione del pranzo dell’8° giorno da Delhi a Varanasi per orari di volo)
• Pranzi in ristoranti
• 2 bottiglie d’acqua da 500ml al giorno
• Trasferimenti in pullman privato con aria condizionata
• Guida locale parlante italiano per tutto il tour
• Ingressi ed escursioni come da programma
• Giro in dorso di elefante a Jaipur
• Giro in riksahw a Varanasi
• Giro in barca a Varanasi la sera e al mattino presto
• Auricolari per tutto il tour
• Assicurazione medico-bagaglio “AMITOUR” by Ami Assistance
• Materiale di cortesia
La quota individuale di partecipazione non comprende
• Mance, facchinaggio, bevande (non menzionate sopra) ed extra personali in genere
• Tassa per fotografie: da pagare all’ingresso di siti storici e musei (circa 2/3 €)
• Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota individuale di partecipazione comprende”
Note generali
• Offerta con blocco posti
• Per questo viaggio è richiesto il passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza e con tre pagine libere consecutive
• Per la richiesta del visto entro 40 giorni dalla partenza sono richiesti:
   - passaporto in originale con validità residua di almeno 6 mesi
   - 1 foto tessera recente 5x5 su sfondo bianco senza occhiali dove si vedano anche le spalle
   - modulo di richiesta visto compilato e firmato)
• Per le persone che non hanno la cittadinanza italiana preghiamo di accertarsi circa i documenti necessari per poter effettuare questo viaggio
• Per la parte normativa rimandiamo alle nostre condizioni generali di viaggio e alle leggi che regolamentano il turismo (vd. www.diomiratravel.it )
• Non è previsto nessun rimborso per chi si dovesse presentare alla partenza senza i documenti necessari per il viaggio o con documento scaduto
• Le visite sono tutte garantite, ma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine sopra elencato
Condizioni di pagamento
Acconto del 25% al momento dell’iscrizione
Saldo 1 mese prima della partenza
Stampa itinerario

I Nostri Partners

Chiudi