Itinerari

India

INDIA E IL FESTIVAL HOLI, LA FESTA DEI COLORI

Rajastan, Uttar Pradesh, Varanasi

da Mercoledì, 4 Marzo, 2020 a Sabato, 14 Marzo, 2020
11 Giorni/9 Notti
Il Festival di Holi, famoso in tutto il mondo, è una delle più antiche feste indiane che si celebra annualmente durante la stagione primaverile, con adulti e bambini che partecipano alla celebrazione. Conosciuta come la festa della gioia, della felicità, del divertimento e non ultimo dei colori della primavera; gli indiani aspettano questa ricorrenza che si festeggia schizzando colori sulle persone per la strada. Il Festival dei Colori si celebra ogni anno nel mese indù di Phalguna, durante il giorno della luna piena, alla fine di febbraio o all'inizio di marzo.

Itinerario di viaggio

11 Tappe
AEROPORTO DI MILANO – DELHI
Giorno 1
Mercoledì 04 Marzo
Al mattino ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa. Incontro con l’accompagnatore, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea per Delhi (non diretto).
DELHI
Giorno 2
Giovedì 05 Marzo
Arrivo nella notte a Delhi, formalità di dogana. Incontro con l’assistenza e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere. Dopo la prima colazione, incontro con la guida parlante italiano e visita della Vecchia Delhi e Nuova Delhi. Breve sosta fotografica ai palazzi governativi: Parliament House, President's house, i palazzi del segretariato di governo. Visita Jama Masjid, la più grande moschea dell’Asia, Raj Ghat, giro in Rikshaw. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si visitano i monumenti di Nuova Delhi: Humayun Tomb e Agrasen Ki Bauoli. Dopo la visita rientro in hotel per cena e pernottamento.
DELHI – MANDAWA
Giorno 3
Venerdì 06 Marzo
Prima colazione in hotel. Visita dello splendido Qutub Minar, antico minareto fatto costruire da Qutub-ud-Din Aibek nel 1199. Risale al momento dell’avvento della dominazione musulmana in India e rappresenta un esempio mirabile della architettura afghana del primo periodo. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Nel pomeriggio partenza per Mandawa. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
MANDAWA – NAWALGARH – JAIPUR
Giorno 4
Sabato 07 Marzo
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Mandawa, una piccola cittadina che si trova nel cuore della regione dello Shekewati, nello stato del Rajasthan. Passeggiata nella cittadina per ammirare gli “haveli”, dipinti di alcune delle più potenti famiglie del paese. Questi haveli ricordano la prosperità della classe commerciale dell’inizio del secolo scorso. Sosta per visita di Nawalgarh, un piccolo villaggio famoso per la sua ricca architettura e le sue raffinate Havelis. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per Jaipur. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
JAIPUR
Giorno 5
Domenica 08 Marzo
Prima colazione in hotel. Intera giornata di visita di Jaipur, l’unica città al mondo che simboleggia le nove divisioni dell’universo attraverso nove settori rettangolari che la suddividono. Tutto sembra rimasto intatto all’epoca della sua costruzione, tranne il grande traffico di biciclette, cammellieri che procedono lenti a fianco dei loro animali, macchine e autobus. Oggi Jaipur è, infatti, una frenetica e congestionata metropoli, invasa da bancarelle colme di cibo, frutta e tessuti, in netto contrasto con l’antico splendore. Visita del forte di Amber, suggestivo esempio di architettura Rajput. Salita a dorso di elefante. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della coloratissima “Città rosa”: il Palazzo della Città, con il suo museo e sosta fotografica dall’esterno per ammirare il Palazzo dei Venti. Cena e pernottamento in hotel.
JAIPUR – ABHANERI – FATEHPUR SIKRI – AGRA
Giorno 6
Lunedì 09 Marzo
Prima colazione in hotel. Partenza verso Agra, con prima sosta ad Abhaneri per la visita dell’antico pozzo-palazzo. Proseguimento e sosta per visitare Fatehpur Sikri, la città abbandonata, costruita da Akbar a partire dal 1560, per farvi la capitale. Qui dovevano convivere, sotto la sua guida, le quattro grandi religioni del mondo: Islam, Induismo, Buddhismo e Cristianesimo. La mancanza d’acqua ed altre vicissitudini storiche fecero in modo che venisse abbandonata pochi anni dopo la sua fondazione, ma l’atmosfera qui resta davvero magica. Fatehpur Sikri è uno dei migliori esempi di architettura di Mughal e, anche se in rovina, ha mantenuto molte delle vecchie strutture grazie al dipartimento archeologico locale. Dopo la visita si prosegue per Agra. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
AGRA – VRINDAVAN – AGRA
Giorno 7
Martedì 10 Marzo
FESTA DEI COLORI
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Vrindavan e partecipazione alla festa dei colori "Holi" una delle feste più variopinte dell’India, in occasione della quale tutti si liberano dalle proprie inibizioni e si spalmano addosso polveri colorate miste ad acqua, tra canti e danze. La data dell’inizio della festa coincide con l’ultimo giorno di luna piena e l’inizio della luna nuova di marzo. Nella notte vengono accesi falò e il giorno successivo i fedeli scendono in strada per partecipare al rito principale: il lancio di polveri colorate. Dopo la visita rientro ad Agra per il pranzo. Nel pomeriggio visita all’Orfanotrofio di Madre Teresa. Cena e pernottamento in hotel.
AGRA – DELHI
Giorno 8
Mercoledì 11 Marzo
Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Taj Mahal, "monumento all'amore" costruito nel 1652 dall'imperatore Moghul Shah Jahan in memoria dell'adorata moglie Mumtaz Mahal, morta prematuramente. Sia che lo si guardi nella luce eterea della luna piena o nella luce rosata dell'alba, o riflesso nelle fontane del giardino, il Taj Mahal è sempre uno spettacolo che incanta. Visita del palazzo, costruito in ventidue anni dai migliori artisti dell'epoca, in marmo bianco incastonato di pietre preziose e contiene i cenotafi dell'imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa grata in pietra. Visita all’altra principale attrattiva della città: l'imponente Forte Rosso, in arenaria rossa, in riva al Fiume Yamuna. Le colossali doppie mura del forte auricolare si innalzano per oltre 20 mt. d'altezza e misurano 2,5 km di circonferenza. Sono circondate da un fossato e all'interno vi si trova un labirinto di superbi saloni, moschee, camere e giardini che formano una piccola città nella città. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Nuova Delhi. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
DELHI – VARANASI
Giorno 9
Giovedì 12 Marzo
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza verso l’aeroporto di Nuova Delhi per il volo per Varanasi. Arrivo, incontro con il nostro assistente e trasferimento verso Sarnath. Visita del sito archeologico noto per essere il luogo della prima predicazione del Buddha. Al termine sistemazione in hotel e distribuzione delle camere. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio si assisterà al Ganga Aarti, un rituale di ringraziamento alla Dea Madre Ganga, ovvero al fiume più sacro di tutto il paese. Il tutto inizia intorno all’ora del tramonto sul Dashashwamedh Ghat, uno dei più importanti di tutta la città. 12 giovani pandit, in piedi sopra un piccolo piedistallo, danno vita ad una cerimonia altamente spettacolare, per gli occhi e per le orecchie: grandi lampade infuocate vengono roteate al suono di campane, mentre i fedeli indiani si radunano in preghiera. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Nota: il giorno di visita a Varanasi è possibile portare solo una borsa con l'occorrente per la giornata (max 15 kg.). Il bagaglio più grosso rimane a Delhi, presso il deposito dell’hotel.
VARANASI – MILANO MALPENSA (VIA DELHI)
Giorno 10
Venerdì 13 Marzo
Nelle prime ore del mattino si effettuerà un giro in barca lungo i ghat di balneazione sul fiume Santo Gange. Al sorgere del sole si vedono i fedeli indi al fiume per purificarsi dei loro peccati. Si vede il ghat di cremazione e la ghats Deswameedha. Morire a Varanasi pone fine al ciclo indi di rinascita, e questo rende un luogo molto popolare per terminare la propria vita. Dopo l’alba sosta al cosiddetto Tempio dell’oro e alla Moschea di Aurangzeb, con i suoi minareti che svettano sullo sfondo delle foto di Varanasi. Rientro in hotel per la prima colazione. Al termine trasferimento all’aeroporto nazionale e partenza con volo domestico per Nuova Delhi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al “Tempio Sikh”. I Sikh sono una comunità religiosa e politico-militare dell'India. Fu fondata nel Punjab da Nanak (1469-1538) nell'intento di unire indù e musulmani nella fede in un Dio unico, che non doveva essere rappresentato con figurazioni materiali, e nel rifiuto di ogni distinzione castale. Il termine “Sikh” significa ‘discepolo’. Successivamente trasferimento all’aeroporto internazionale. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Milano Malpensa (via Delhi). Pernottamento e pasti a bordo.
VOLO AEREO – AEROPORTO DI MILANO MALPENSA
Giorno 11
Sabato 14 Marzo
Volo aereo (non diretto). Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa. Termine dei servizi.
La quota individuale di partecipazione comprende
• Accompagnatore dall’Italia
• Voli di linea Emirates Milano-Delhi/Delhi-Milano (con scalo a Dubai), in classe economica, con i seguenti operativi di volo (soggetti a riconferma):
   04 marzo EK102 MILANO MALPENSA 10.25 DUBAI 19.20
   04 marzo EK512 DUBAI 22.00 DELHI 02.40
   13 marzo EK515 DELHI 21.25 DUBAI 23.55
   14 marzo EK101 DUBAI 03.45 MILANO MALPENSA 07.45
• Voli domestici Delhi-Varanasi/Varanasi-Delhi, in classe economica
• Tasse aeroportuali (soggette a possibili variazioni fino al momento dell’emissione dei biglietti)
• Franchigia 23 kg bagaglio in stiva (15 kg bagaglio volo domestico per Varanasi)
• Visto consolare non urgente
• Sistemazione in hotel 4 stelle deluxe e 5 stelle, heritage e boutique, in camere doppie con servizi privati
• Tasse negli hotel e del governo indiano
• Trattamento di pensione completa, dalla prima colazione del secondo giorno fino al pranzo del 10° giorno (ad esclusione del pranzo del 9° giorno da Delhi a Varanasi per orari di volo)
• Pranzi in ristoranti
• 2 bottiglie d’acqua da 500ml al giorno
• Trasferimenti in pullman privato con aria condizionata
• Guida locale parlante italiano per tutto il tour
• Ingressi ed escursioni come da programma
• Giro in dorso di elefante a Jaipur
• Giro in riksahw a Varanasi
• Giro in barca a Varanasi la sera e al mattino presto
• Auricolari per tutto il tour
• Assicurazione medico-bagaglio “AMITOUR” by Ami Assistance
• Materiale di cortesia
La quota individuale di partecipazione non comprende
• Mance, facchinaggio, bevande (non menzionate sopra) ed extra personali in genere
• Tassa per fotografie: da pagare all’ingresso di siti storici e musei (circa 2/3 €)
• Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota individuale di partecipazione comprende”
Note generali
• Offerta con blocco posti
• Per questo viaggio è richiesto il passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza e con tre pagine libere consecutive
• Per la richiesta del visto entro 40 giorni dalla partenza sono richiesti:
   - passaporto in originale con validità residua di almeno 6 mesi
   - 1 fototessera recente 5x5 su sfondo bianco senza occhiali dove si vedano anche le spalle
   - modulo di richiesta visto compilato e firmato)
• Per le persone che non hanno la cittadinanza italiana preghiamo di accertarsi circa i documenti necessari per poter effettuare questo viaggio
• Per la parte normativa rimandiamo alle nostre condizioni generali di viaggio e alle leggi che regolamentano il turismo (vd. www.diomiratravel.it )
• Non è previsto nessun rimborso per chi si dovesse presentare alla partenza senza i documenti necessari per il viaggio o con documento scaduto
• Le visite sono tutte garantite, ma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine sopra elencato
Condizioni di pagamento
Acconto 25% alla conferma
Saldo 1 mese prima della partenza
Stampa itinerario

I Nostri Partners

Chiudi